Sensori di livello: misurazioni precise e di qualità

Il livello è un importante parametro misurato nei processi industriali. I sensori di livello dipendono dal tipo di apparecchiatura nella quale si vuole misurare il livello, dal fluido contenuto e dalle condizioni di esercizio.

La misura di livello è un processo nel quale viene determinata la posizione della superficie di separazione tra due fluidi sottoposti all’azione della forza di gravità.

 

Il sensore di livello possiede due modalità, puntuale e continua: i sensori di livello puntuali forniscono un segnale elettrico che indica il momento in cui la superficie raggiunge il sensore stesso e sono utilizzati per indicare specifici livelli come il massimo o il minimo; i sensori di livello continui permettono invece di misurare il livello in ogni istante, in modo continuo dal suo massimo al suo minimo.

Repcom offre diverse soluzioni per misurare il livello dei contenitori, serbatoi e bacini idrici: questo è possibile grazie alla vasta gamma di sensori di livello, divisi in varie categorie.

Sensore di livello acqua: categorie

Il sensore di livello acqua ha la funzione di misurare il liquido presente all’interno di un contenitore ed è provvisto di un sistema interno in grado di ottenere delle misurazioni precise e affidabili, per questo motivo la sua costruzione deve essere effettuata in maniera corretta.

I sensori di livello per liquidi sono realizzati utilizzando varie tecnologie (capacitiva, ultrasonica, ottica, piezoresistiva) ognuna con caratteristiche funzionali differenti.

I sensori di livello capacitivi sono applicati all’esterno di contenitori o serbatoi in plastica o vetro e permettono di rilevare il livello puntuale o continuo attraverso la parete del contenitore stesso, senza alcun contatto con il liquido; il colore del liquido non influenza il loro funzionamento.

I sensori di livello ottici devono essere a contatto con il liquido e possono essere influenzati dal suo colore; per contro, il materiale del contenitore non influisce, proprio perché i sensori ottici sono a contatto con il liquido.

I sensori di livello a ultrasuoni sono non invasivi e possono essere utilizzati con qualsiasi tipo di materiale, plastica, vetro e metallo; in questo caso il colore del liquido non influenza il funzionamento del sensore. I nostri sensori ad ultrasuoni permettono di rilevare il livello in modo puntuale.

I sensori di livello ad immersione sfruttano un sensore di pressione piezoresistivo per misurare in continuo il livello di un serbatoio o di un bacino idrico: il sensore, fissato sul fondo del serbatoio, misura una pressione pari alla somma tra la pressione atmosferica e quella data dal livello del liquido quindi, nota la densità del liquido, si può calcolare il livello. Sono sensori invasivi perché devono essere immersi nel liquido.

Repcom offre diverse tipologie di misuratore livello liquidi, specifici per contenitori, serbatoi e bacini idrici: vieni a scoprire la nostra vasta gamma di sensori di livello.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Accetto i termini di utilizzo.

Iscriviti alla nostra newsletter