Il rilevatore ad ultrasuoni per la ricerca delle perdite di aria compressa

L’aria compressa è la propulsione più diffusa nelle macchine e attrezzature industriali ma si stima che il 30% dell’aria compressa prodotta si disperda attraverso perdite nell’impianto di distribuzione. Si tratta di uno spreco di energia e denaro considerevole, spesso attribuito a componenti pneumatiche di basso costo e semplice sostituzione.
Solo una manutenzione sistematica e preventiva degli impianti permette di individuare i punti critici ed intervenire per eliminare le perdite evitando gli sprechi: lo strumento più adatto a localizzare le perdite è il rilevatore di ultrasuoniClicca qui per scoprire di più sull’efficienza energetica e sulla manutenzione preventiva

Repcom ha una forte specializzazione in materia e propone una gamma di rilevatori di ultrasuoni professionali ed efficienti, che parte da soluzioni “entry level” robuste e versatili a versioni più avanzate e specifiche anche per ambienti a rischio esplosione.

 

Perché gli ultrasuoni?

Le molecole d’aria o gas che passano attraverso un foro o una tenuta difettosa urtano tra loro e generano onde ultrasonore, ancor prima che sonore. Quando le perdite sono piccole non è possibile sentirle “a orecchio nudo”, mentre quando sono grandi e udibili spesso sono coperte dal rumore ambientale presente negli impianti produttivi.

I rilevatori professionali SONAPHONE di SONOTEC utilizzano gli ultrasuoni per localizzare con precisione anche le perdite più piccole. Il microfono ultrasuoni di SONAPHONE capta gli ultrasuoni generati dalla fuoriuscita dell’aria e un amplificatore li rende udibili attraverso le cuffie ad alto isolamento ambientale. Grazie alla sua semplicità e praticità, il rilevatore di perdite a ultrasuoni è lo strumento ideale per la manutenzione degli impianti di aria compressa, anche in ambienti molto rumorosi.
Guarda il nostro webinar

 

La gamma di strumenti SONAPHONE

Per la ricerca di perdite di aria compressa Sonotec ha realizzato una gamma di strumenti che permettono di effettuare le rilevazioni in ogni tipo di ambiente e in grado di individuare minime perdite d’aria anche a distanze ragguardevoli, utilizzabili con impianti e macchine in funzione (con attenzione alle norme di sicurezza), poiché i rumori generati dalle macchine al lavoro non sono rilevati da questi strumenti, sensibili solo alla banda ultrasonica.

SONAPHONE POCKET (clicca qui):
E’ il rilevatore di ultrasuonientry level” della gamma Sonaphone. Robusto e pratico, individua le perdite anche a grandi distanze con l’accessorio parabola e in punti scomodi da raggiungere grazie alla sonda flessibile L53.

SONAPHONE TABLET (clicca qui):
Lo strumento più avanzato della gamma Sonaphone è il tablet: intuitivo nell’utilizzo, individua le perdite di aria compressa, stima immediatamente il valore della perdita e redige report automatici con i quali è possibile programmare gli interventi di riparazione. I Sonaphone Tablet, dotati di sonda aerea BS10 e sonda a contatto BS20, sono ideali per la ricerca di perdite di aria compressa e di ogni altro tipo di gas compresso, ma anche per le ispezioni elettriche, le indagini sullo stato dei cuscinetti, per effettuare test su valvole, scaricatori di condensa e cavitazione sulle pompe.

SONAPHONE E (clicca qui),
E’ il rilevatore di ultrasuoni certificato ATEX per la ricerca di fughe di aria e altri gas compressi in ambienti con potenziale rischio esplosione. Robustezza e versatilità lo rendono adatto a indagini estese su scaricatori di condensa.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Accetto i termini di utilizzo.

Iscriviti alla nostra newsletter